Il consigliere di sicurezza del presidente Jimmy Carter: “Ho creato il terrorismo jihadista e non me ne pento!”

“Qual è la cosa più importante per la storia del mondo? I talebani o il crollo dell’impero sovietico?” È la risposta di chi era il consulente per la sicurezza del presidente Jimmy Carter, Zbigniew Brzezinski, alla domanda della rivista francese Le Nouvel Observateur (21 gennaio 1998) sulle atrocità commesse dai jihadisti di al-Qaeda. Un’aberrante mancanza di etica di individui che distruggono la vita di milioni di persone per … Continua a leggere

Venezuela: I peggiori titoli dei Falsi Media del 30 luglio 2017

Ecco una selezione dei peggiori titoli della stampa internazionale di oggi sul Venezuela. The Economist, Londra: “Il Venezuela nel caos – Quello che il mondo dovrebbe fare”   La Razón, Messico: “Afferma che è l’inizio ufficiale di una dittatura di Maduro, simile a quella di Cuba” (CNTE è il più grande sindacato insegnanti messicani)   El Nuevo Herald, Miami: “Le sanzioni … Continua a leggere

Venezuela: Le foto che i grandi Media del “Mondo Libero” non vi hanno mostrato

30 luglio 2017. Riviste dell’America Latina, Europa e Stati Uniti manipolano l’immagine di una bomba nel centro di Caracas nel corso di un ennesimo attentato della destra contro le forze dell’ordine per illustrare … “la repressione di Maduro durante l’elezione dell’Assemblea Costituente”! L’Economist, La Libre Belgique, Libération, il New York Times, El Pais,  hanno la responsabilità di aver trasformato in “combattenti per la libertà” … Continua a leggere

Venezuela Cuore dell’America: Appello internazionale per l’Assemblea Costituente

Compagni di organizzazioni popolari del continente e del mondo: In questo momento in Venezuela si gioca gran parte del destino dell’America Latina e dei Caraibi. Per questo motivo tutta l’artiglieria dei settori conservatori – in particolare i media – è volto a legittimare il sostegno delle azioni terroristiche e a rendere invisibile il popolo chavista. Le dichiarazioni di Trump e del senatore americano … Continua a leggere

Venezuela, Oscar Perez: da attore mancato a terrorista di successo della CIA

In Venezuela riappare il pilota che ha bombardato la Corte Suprema di Giustizia e il Ministero degli Interni. Il latitante responsabile dell’attacco terroristico alla Corte Suprema del #Venezuela e al Ministero degli Interni, è apparso in Altamira, l’epicentro delle proteste dell’opposizione a Caracas. Si tratta di Oscar Perez, il pilota che lo scorso 27 giugno ha perpetrato gli attacchi contro … Continua a leggere

Guerra psicologica in Venezuela

Il Venezuela è in guerra. Lo è da molto tempo, ma in questi ultimi mesi tutto indica che questa guerra è entrata in una nuova fase. Coloro che la provocano sembra che abbiano scommesso che questo sia il momento finale di questo scontro. Cioè: una guerra che deve avere uno sbocco; e come in ogni guerra, uno dei due lati … Continua a leggere

Venezuela 2017: un giorno, e molte minacce, alla volta

Nei quattro anni dalla morte di Hugo Chavez nel marzo 2013, la rivoluzione bolivariana in Venezuela è invecchiata prematuramente. L’entusiasmo del popolo venezuelano ha lasciato il posto ad un clima tetro. Nella divergenza di opinioni su chi o cosa sia da biasimare, il fervore rivoluzionario o l’odio viscerale del “regime” lasciano il posto all’apatia e alla stanchezza rassegnata. Il paese … Continua a leggere

L’Europa del 2017 come l’Europa del 1908

All’inizio del secolo scorso, le grandi potenze imperiali europee e il Giappone s’impegnarono in una febbrile corsa agli armamenti, che i loro popoli applaudirono con gioia, perché vedevano in quegli armamenti un riflesso della loro grandezza e gloria. La distribuzione del potere nel mondo è stato il motore delle contraddizioni, insieme con le controversie economiche e commerciali. Tuttavia, dove era più … Continua a leggere

Kissinger è il lato oscuro di Trump in Siria

“Io credo davvero che avremmo dovuto sopprimere i loro aeroporti, e impedire loro di usarli per bombardare persone innocenti e lanciare su di esse gas sarin”. Queste sono state le parole pronunciate da Hillary Clinton poche ore prima che il suo nemico, il presidente Donald Trump, ordinasse attacchi aerei e il lancio di 59 missili da crociera Tomahawk contro il campo d’aviazione di … Continua a leggere

La maschera di trump

Trump ha gettato la maschera. Ha finalmente svelato da quale parte è schierato. Il vile bombardamento di questa notte è la prima risposta a tutte le persone che si chiedevano se davvero con trump fosse iniziata una nuova era. Un’era di pace e prosperità,ma soprattutto di discontinuità dall’operato dei suoi predecessori e, di riflesso, di chi li manovra. Il bombardamento … Continua a leggere