Le torture della CIA in Europa all’esame del Tribunale Penale Internazionale

L’ufficio del procuratore dell’Aia ha chiesto di aprire un’inchiesta sull’Afghanistan per crimini di guerra che include abusi di prigionieri in Polonia, Romania e Lituania. Gli Stati Uniti tenevano lì i centri di detenzione con la complicità dei loro governi. Facciamo un viaggio nel tempo. 20 settembre 2001, Washington. Il presidente degli Stati Uniti, George Walker Bush, fa un discorso solenne al Congresso … Continua a leggere

Soldati latinoamericani convertiti in mercenari per l’Impero e le imprese

Il presidente Juan Manuel Santos vuole che la Colombia sia un partner dell’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO) in modo che i militari esperti nelle lotte contro i guerriglieri assumano funzioni internazionali nelle missioni belliche che la NATO dispiega in tutto il mondo, secondo gli interessi imperiali statunitensi e dei suoi partner europei. Tuttavia, il governo colombiano tace in modo … Continua a leggere

“Non si tratta solo della Catalogna: ma della democrazia stessa”

La Catalogna è oggi il solo territorio dell’Unione Europea cui è stata negata la legge suprema a favore della quale hanno votato i suoi cittadini, il parlamento che i suoi cittadini hanno eletto, il presidente che tale parlamento ha eletto e il governo che tale presidente ha nominato nell’esercizio dei suoi poteri. Agendo in modo arbitrario, antidemocratico e, secondo me, illegale, lo … Continua a leggere

Anatomia di eventi False Flag – False Bandiere

di Kevin Scott King 02 dicembre 2015 dal Sito TruthShoc  Che cosa è una falsa bandiera?  Che cosa è esattamente una bandiera falsa, perché si chiama bandiera falsa? Il termine bandiera falsa è un termine navale dall’era della vela che si riferisce a una nave che sventola i colori (bandiera) di un paese diverso da quello a cui la nave … Continua a leggere

Il consigliere di sicurezza del presidente Jimmy Carter: “Ho creato il terrorismo jihadista e non me ne pento!”

“Qual è la cosa più importante per la storia del mondo? I talebani o il crollo dell’impero sovietico?” È la risposta di chi era il consulente per la sicurezza del presidente Jimmy Carter, Zbigniew Brzezinski, alla domanda della rivista francese Le Nouvel Observateur (21 gennaio 1998) sulle atrocità commesse dai jihadisti di al-Qaeda. Un’aberrante mancanza di etica di individui che distruggono la vita di milioni di persone per … Continua a leggere

Venezuela, Oscar Perez: da attore mancato a terrorista di successo della CIA

In Venezuela riappare il pilota che ha bombardato la Corte Suprema di Giustizia e il Ministero degli Interni. Il latitante responsabile dell’attacco terroristico alla Corte Suprema del #Venezuela e al Ministero degli Interni, è apparso in Altamira, l’epicentro delle proteste dell’opposizione a Caracas. Si tratta di Oscar Perez, il pilota che lo scorso 27 giugno ha perpetrato gli attacchi contro … Continua a leggere

Kissinger è il lato oscuro di Trump in Siria

“Io credo davvero che avremmo dovuto sopprimere i loro aeroporti, e impedire loro di usarli per bombardare persone innocenti e lanciare su di esse gas sarin”. Queste sono state le parole pronunciate da Hillary Clinton poche ore prima che il suo nemico, il presidente Donald Trump, ordinasse attacchi aerei e il lancio di 59 missili da crociera Tomahawk contro il campo d’aviazione di … Continua a leggere

Una solidarietà dovuta…

«Qualunque impressione faccia su di noi, egli è un servo della legge, quindi appartiene alla legge e sfugge al giudizio umano» Franz Kafka Checchè se ne dica per ragioni anche anagrafiche e per l’invitabile flusso di un tempo che tutto cancella e rimuove, sono ormai pochi i giornalisti, gli studiosi, i ricercatori e gli storici che si occupano di analizzare … Continua a leggere

L’ignoranza sul popolo Mapuche

Spett. On. José Antonio Kast*, ho letto alcune puerilità sul popolo Mapuche esposte da German Becker, Diego Paulsen y Carlos Larraín**, che dicevano, “qui si sta incoraggiando l’impunità“, riferendosi a Machi Linconao. Un chiaro esempio di due pesi e due misure, dal momento che suo figlio ha investito una persona che è morta, si è dato alla fuga ed è scappato impunito… … Continua a leggere

Aleppo, Ankara, Berlino: Il Nuovo Disordine Mondiale

Bisognerà analizzare le conseguenze e mettere in guardia dai pericoli, ma nessuno può essere sorpreso da ciò che è successo. Era una questione di tempo. Sia l’assassinio dell’ambasciatore russo ad Ankara che il bombardamento di Berlino si iscrivono in una logica imparabile, prodotto di un’accumulazione storica precedente, che ha avuto inizio cinque anni fa. Che la rivista Esprit ha chiamato … Continua a leggere