L’oro statunitense è invendibile

gennaio 2, 2018 RT – Reseau International 1 gennaio 2018 Secondo Ronan Manly, esperto di lingotti del BullionStar di Singapore, gli Stati Uniti non permettono a nessuno di esaminare le proprie riserve auree. Anche se il Tesoro USA avesse i miliardi che dichiara di avere, questo oro non è vendibile. Il governo degli Stati Uniti afferma di detenere 8133,5 tonnellate … Continua a leggere

Russia, Cina e Arabia Saudita domano l’egemonia del dollaro

Ariel Noyola Rodriguez* Russia Today *Economista laureato presso l’Università Nazionale Autonoma del Messico (UNAM). Gli Stati Uniti aumentano gli ostacoli tentando di mantenere l’egemonia del dollaro come valuta di riserva mondiale. Negli ultimi mesi, i Paesi emergenti hanno venduto un molti buoni del tesoro degli USA, principalmente Russia e Cina, ma anche Arabia Saudita. Inoltre, per proteggersi dalle violente fluttuazioni … Continua a leggere

La Russia accelera l’uscita dal dollaro

F. William Engdahl New Eastern Outlook 05/12/2015 Da tempo Cina e Federazione Russa hanno capito, così come altre nazioni, che il ruolo del dollaro come principale valuta di riserva mondiale è il loro tallone d’Achille economico. Finché Washington e Wall Street controllano il dollaro, e finché la maggior parte del commercio mondiale richiede dollari per i pagamenti, le banche centrali come … Continua a leggere

La trappola del Gran Maestro Putin – 2

Oriental Review 13 novembre 2015Nel dicembre dello scorso anno pubblicammo un articolo interessante di Dmitrij Kalinichenko, “La trappola d’oro del Gran Maestro Putin”, che attirò molta più attenzione dai lettori di quanto aspettato. Continua ad essere citato da molti esperti politici ed economici internazionali. Tale articolo sulla strategia della Russia per sbarazzarsi di obbligazioni e petrodollari statunitensi comprando oro. Sembrava … Continua a leggere

Il caso dell’oro mancante della Cina

Tyler Durden Zerohedge 20/07/2015Dopo la rivelazione ufficiale della Cina secondo cui, per la prima volta dall’aprile 2009, ha aumentato le riserve auree “solo” di 600 tonnellate, presumibilmente in un mese, cosa impossibile che conferma come anche la PBOC non solo trucchi i suoi libri, ma sia disposta a confermare ciò, molti si chiedono cosa realmente accade dietro le quinte della … Continua a leggere

YOUR PENSION FUND

Con le vicende greche che per il momento sembrano stabilizzate dopo un’intesa settimana passata nell’attesa di una risoluzione definitiva della crisi del debito ellenico, potremmo pensare di affrontare l’estate con maggiore serenità e spensieratezza. In vero i pericoli non sono stati sdoganati completamente, permangono tuttora altri aspetti critici del momento epocale che stiamo vivendo. Il tutto è riconducibile ai tassi … Continua a leggere

ERF – European Redemption Fund: la fine dell’Italia come nazione.

di Marco Mori A Londra, alla London School of Economics, Riscossa Italiana ha avuto modo di parlare di ERF e TTIP. Oltre al video del convegno , voglio esporre alcuni brevi riflessioni di carattere giuridico sull’E.R.F. (European Redemption Fund). Il fondo di redenzione europeo evoca un forte senso punitivo, fin dal nome scelto per esso. La parola redenzione si collega … Continua a leggere

La Russia si prepara a un “catastrofico” crollo dei prezzi petroliferi

Tyler Durden, Zerohedge 14/11/2014Vladimir Putin ha detto alla TASS che l’economia della Russia si trova di fronte a un potenziale crollo “catastrofico” del prezzo del petrolio, dicendo, secondo Bloomberg, che uno scenario del genere è “del tutto possibile e l’ammettiamo”. Tuttavia, Putin rassicura che con riserve per oltre 400 miliardi di dollari, il Paese supererà tale situazione perché, “gestiamo con … Continua a leggere