Democrazia virtuale

– Neo: “Perché mi fanno male gli occhi?” – Morpheus: “Perché non li hai mai usati” Matrix, 1999 Il miraggio di una società presentata come democratica impone immagini di un mondo estraneo a quello che è vissuto, come realtà virtuali che predicano cambiamenti nell’illusione di un pacifismo sterile. Assistiamo a un ordine sociale prefabbricato dove territori mentali di gruppi umani e comunità sono … Continua a leggere

Il Cile elegge il capitano del pedalò*

Il filosofo francese Michel Feher ha appena pubblicato un libro (Le temps des investis. Essai sur la nouvelle question sociale) in cui analizza il modo in cui il centro di gravità del capitalismo è passato dalle imprese industriali ai mercati finanziari. Secondo Feher, questo invita a riorganizzare le lotte sociali in funzione di tale spostamento. Da parte sua, Vladimir Ilich Ulianov – … Continua a leggere

Venezuela: I peggiori titoli dei Falsi Media del 30 luglio 2017

Ecco una selezione dei peggiori titoli della stampa internazionale di oggi sul Venezuela. The Economist, Londra: “Il Venezuela nel caos – Quello che il mondo dovrebbe fare”   La Razón, Messico: “Afferma che è l’inizio ufficiale di una dittatura di Maduro, simile a quella di Cuba” (CNTE è il più grande sindacato insegnanti messicani)   El Nuevo Herald, Miami: “Le sanzioni … Continua a leggere

Venezuela: Le foto che i grandi Media del “Mondo Libero” non vi hanno mostrato

30 luglio 2017. Riviste dell’America Latina, Europa e Stati Uniti manipolano l’immagine di una bomba nel centro di Caracas nel corso di un ennesimo attentato della destra contro le forze dell’ordine per illustrare … “la repressione di Maduro durante l’elezione dell’Assemblea Costituente”! L’Economist, La Libre Belgique, Libération, il New York Times, El Pais,  hanno la responsabilità di aver trasformato in “combattenti per la libertà” … Continua a leggere

Referendum in Venezuela: la matematica è un’opinione?

Avviso importante per i lettori. Nell’articolo pubblicato su Blasting News, è stato inserito un link ad un’articolo che parla (senza nessuna fonte!) di “chavisti armati che seminano il terrore in Venezuela”. Tengo molto a precisare che non ho inserito io quel link e che ieri (19 lug) ho chiesto ben due volte che fosse rimosso, oppure che fosse cancellato il mio articolo dal sito, fino … Continua a leggere

Venezuela, Oscar Perez: da attore mancato a terrorista di successo della CIA

In Venezuela riappare il pilota che ha bombardato la Corte Suprema di Giustizia e il Ministero degli Interni. Il latitante responsabile dell’attacco terroristico alla Corte Suprema del #Venezuela e al Ministero degli Interni, è apparso in Altamira, l’epicentro delle proteste dell’opposizione a Caracas. Si tratta di Oscar Perez, il pilota che lo scorso 27 giugno ha perpetrato gli attacchi contro … Continua a leggere

Guerra psicologica in Venezuela

Il Venezuela è in guerra. Lo è da molto tempo, ma in questi ultimi mesi tutto indica che questa guerra è entrata in una nuova fase. Coloro che la provocano sembra che abbiano scommesso che questo sia il momento finale di questo scontro. Cioè: una guerra che deve avere uno sbocco; e come in ogni guerra, uno dei due lati … Continua a leggere

Venezuela Vs Mass Media: Apologia dei disordini

Ci raccontano la verità sulla violenza delle manifestazioni in Venezuela? Le agenzie di informazione internazionali in questi ultimi giorni sono state intrise dai disordini sociali venezuelani, le manifestazioni dell’opposizione e la violenza nelle strade. Il tono dominante nei media è stato quello di un governo di Nicolás Maduro che reprime gli oppositori che chiedevano democratizzazione e dimissioni. Venezuela Tuttavia, nei social network … Continua a leggere

Venezuela 2017: un giorno, e molte minacce, alla volta

Nei quattro anni dalla morte di Hugo Chavez nel marzo 2013, la rivoluzione bolivariana in Venezuela è invecchiata prematuramente. L’entusiasmo del popolo venezuelano ha lasciato il posto ad un clima tetro. Nella divergenza di opinioni su chi o cosa sia da biasimare, il fervore rivoluzionario o l’odio viscerale del “regime” lasciano il posto all’apatia e alla stanchezza rassegnata. Il paese … Continua a leggere

La bomba sta per esplodere

I sintomi ci sono tutti, anche se la maggior parte degli italioti non se ne accorge, se i politici con allarmante incoscienza sminuiscono e se i media ignorano e falsificano la realtà delle cose. L’italia è il Titanic e ha già cozzato contro l’iceberg e le falle che lo stanno facendo affondare sono tante e irreparabili. La situazione economica è … Continua a leggere