Dietro le tensioni su Corea, Iran e Russia, la guerra finanziaria

Alastair Crooke, SCF 31.12.2017 Generale Qiao Liang Cos’hanno in comune le tensioni tra Stati Uniti e Corea democratica, Iran e Russia? Risposta: sono componenti di una guerra finanziaria. Russia e Iran (insieme alla Cina) sono i tre attori chiave che danno forma a una zona di valuta alternativa enorme (quasi metà della popolazione mondiale). La questione nordcoreana è importante perché … Continua a leggere

VENDESI AFFITTASI

pubblicato in data 28/12/2017 Se seguite i media italiani, soprattutto quelli asserviti alla propaganda del regime, avrete notato come siano diventate sempre più ridondanti le notizie che incensano l’attuale governo e quello precedente per i straordinari risultati raggiunti in termini di crescita economica. Quest’anno infatti l’Italia cresce con vigore e propulsione degna di qualsiasi economia avanzata in buona salute. Sul … Continua a leggere

Come il Rublo fluttuante ha salvato la Russia

Lasciando fluttuare il rublo la Russia ora ha un deficit di bilancio più piccolo, dopo la recessione, rispetto a Regno Unito e Stati Uniti in ripresa Alexander Mercouris Russia Insider 12 giugno 2015 Una dato economico più di ogni altro espone l’assurdità dell’isteria sul crollo imminente dell’economia russa sentita alla fine dello scorso anno. Il governo ha appena annunciato che … Continua a leggere

Non più emergenti, i BRICS si affermano

Rakesh Krishnan Simha RBTH 28 aprile 2014 Nel 1983 l’economista belga Paul Bairoch presentò uno studio dettagliato dell’economia mondiale che causò scalpore nei circoli accademici e politici occidentali. In ‘Economia e Storia del Mondo: Miti e Paradossi’, scrisse che nel 1750 la quota dell’India nel PIL mondiale era del 24,5 per cento, della Cina del 33 per cento, e la quota … Continua a leggere