Cosa sono riusciti a farvi credere e… cosa avete accettato di credere!

di Daniele Genova Nei secoli, ogni sorta di pelandroni con delirio di onnipotenza vi hanno fatto credere, in molti modi e con molte tecniche, che voi appartenete alla massa e che le masse hanno bisogno di essere guidate come le pecore. Costoro vi hanno fatto credere che loro sono lì per governarvi nel vostro interesse e nell’interesse di ciò che … Continua a leggere

DENUNCIA: “SIAMO IN UNO STATO DI CALAMITÀ ARTIFICIALE”

Pripyat-Ucraina Abbiamo ricevuto e pubblichiamo E’ ora che i Medici si facciano sentire per denunciare i danni alla salute (art. 32 iCost.) e al clima dalle devastanti immissioni radioattive nell’atmosfera ad opera dei test atomici, delle centrali elettronucleari e dei propulsori a energia nucleare, immissioni conseguenti alla fissione dell’ Uranio. Sono immissioni continue, a far data dagli anni ’40, di … Continua a leggere

Anche l’Ocse bacchetta il governo: via la Legge Fornero

Lasciate lavorare i giovani! Stefano Scarpetta ha detto ciò che da anni sostiene Salvini: l’Italia deve dare maggiori “opportunità ai giovani; disoccupazione giovanile troppo elevata” Leggiamo su Il Populista: L’Italia deve dare maggiori “opportunità ai giovani, la disoccupazione giovanile è infatti sempre troppo elevata: dev’essere la priorità assoluta, anche perché in un sistema previdenziale contributivo, la pensione è data dagli anni … Continua a leggere

Il piano strategico per destabilizzare l’Europa

Dall’invasione migratoria alla guerra civile di Roberto de Mattei Ormai anche i più riluttanti cominciano ad aprire gli occhi. Esiste un piano organizzato per destabilizzare l’Europa attraverso l’invasione migratoria. Questo progetto viene da lontano. Fin dagli anni Novanta, nel libro 1900-2000. Due sogni si succedono: la costruzione, la distruzione (Fiducia, Roma 1990), descrivevo questo progetto attraverso le parole di alcuni suoi “apostoli”, come … Continua a leggere

La controffensiva sovietica che cambiò il corso della storia

novembre 22, 2017 Sputnik 19.11.2017Domenica scorsa era il 75° anniversario dell’inizio della controffensiva sovietica a Stalingrado, la drammatica battaglia che sconfisse gli eserciti dell’Asse e divenne il punto di svolta nella guerra contro i nazisti. Il giornalista militare russo Andrej Stanavov ripercorre gli eventi chiave della battaglia e le sue lezioni. Tra la fine del 1942 e l’inizio del 1943, … Continua a leggere

Il Nuovo Ordine Mondiale si trova nella fase finale per il suo piano in Europa

Mentre le Nazioni europee ancora piangono le loro vittime per gli attentati terroristici e si preparano per la prossima imminente nuova ondata di attacchi, il presidente Vladimir Putin avverte che il “Nuovo Ordine Mondiale” si trova nella sua fase finale del suo “piano maestro di 70 anni per l’Europa”. “Il Nuovo Ordine Mondiale ha collocato nidi di vipere nei vostri … Continua a leggere

Difendiamo il made in Italy ed i lavoratori Italiani della Melegatti

Non sarebbe bello se anche noialtri nel nostro piccolo, dessimo una mano alle maestranze italiane senza stipendio da mesi, dipendenti dell’Azienda dolciaria Melegatti? Come? Semplicemente andando ad acquistare e fare acquistare ad amici e parenti prodotti Melegatti, contribuendo col nostro fare a mantenere aperta una Azienda italiana che a sua volta da lavoro a lavoratori italiani, con il quale mantengono … Continua a leggere

ANU – l’antenato degli Anunnaki

Gli Anunnaki erano considerati esseri celesti venuti sulla Terra, migliaia di anni fa. Anu, la fonte suprema di ogni autorità e l’antenato degli Anunnaki Anu era una delle più antiche divinità del pantheon sumero, era considerato il padre e il primo re degli dei, ed è indicato come l’antenato degli antichi Anunnaki. Nella mitologia sumera, An (in Sumerian An = … Continua a leggere

GESU’ IL RIVOLUZIONARIO

Parlerò di Cristo ma non del cristianesimo… Il cristianesimo non ha nulla a che vedere con Cristo… di fatto, il cristianesimo è anti-Cristo – esattamente come il buddhismo è anti-Buddha e il giainismo anti-Mahavira. Cristo ha in sé qualcosa a cui non è possibile dare un’organizzazione: per sua stessa natura è ribellione, e una ribellione non può sottostare a un’organizzazione. … Continua a leggere