IGNAZIO VISCO, IL SUPERMAGISTRATO. Ha pure il “segreto d’ufficio” verso il Parlamento.

Maurizio Blondet – 19 ottobre 2017 Non ho alcuna voglia di spendere sforzi d’intelligenza  su Ignazio Visco, il governatore di Bankitalia “attaccato da Renzi”.  Sarà sicuramente riconfermato.  Abbiamo visto quanti difensori ha: da  Mattarella a Napolitano, da Padoan a Draghi  a Ferruccio De Bortoli, financo Scalfari che di solito sta con Renzi,  stavolta ha consigliato Renzi di farsi visitare da … Continua a leggere

PD ululì, Governo Gentiloni ululà

Quanto siete disposti a sopportare? Anche la pazienza degli italiani (che dormono) ha un limite Siete disposti a rimanere segregati in casa perché se uscite fuori per una semplice passeggiata rischiate di essere aggrediti, picchiati ed anche uccisi per un furto di pochi euro e nessun branca delle istituzioni ha la voglia e la capacità di difendervi? Siete disposti a … Continua a leggere

Economia sommersa

Gli ultimi 4 governi hanno usato l’ipotetica evasione per imporre tassazioni assurde agli italiani. Ecco come e perché Oggi i media ci bombardano sull’evasione presunta italiana rilevata dall’ISTAT su dati 2015, senza però paragonare tali dati agli omologhi “partner” EU, ad esempio alla Germania. E se i tedeschi evadessero come o più degli Italiani? Possibile? Mi direte alla fine. Da … Continua a leggere

Tasse e tagli: arriva il Fiscal Compact, e nessuno ne parla

Alzi la mano chi nelle ultime settimane ha visto anche solo un trafiletto o un qualche servizio televisivo menzionare il Fiscal Compact. In un clima già da campagna elettorale inoltrata, non passa giorno senza leggere di alleanze che si creano e si disfano, di questo o quell’esponente politico che passa da uno schieramento all’altro, di sondaggi e intenzioni di voto. … Continua a leggere

La vocazione golpista del PD renziano: occorre scegliere da che parte stare

di Francesco Erspamer* Il governo piddino, al potere grazie al premio di maggioranza ottenuto con una legge elettorale incostituzionale, si appresta a usare l’antidemocratico espediente della fiducia (votare no significa far cadere il governo e dunque chiedere a questa maggioranza illegittima di suicidarsi) per far approvare una nuova legge elettorale. È un inaudito atto di prevaricazione, a conferma della vocazione … Continua a leggere

Conflitti, reticenza e danni all’Italia: le motivazioni di Trani

Conflitti d’interessi, reticenza testi, intrecci Tesoro-agenzie di rating-banche d’affari, con pregiudizio ai danni dell’Italia. Il Tribunale di Trani, che pure assolve, descrive lo stesso danni enormi di Alberto Micalizzi Conflitti di interessi, atteggiamenti reticenti da parte dei testi, “intrecci tra Tesoro, agenzie di rating e banche d’affari” e riconoscimento di pregiudizio ai danni dell’Italia sono alcuni degli elementi critici che … Continua a leggere

CE LO CHIEDE L’EUROPA: tutti gli Stati introducano il reddito minimo garantito

Riporta lo Studio Cataldi una notizia ripresa a sua volta dell’agenzia ANSA, la richiesta da parte dell’Europa, tramite il Parlamento Europeo, per l’introduzione nelle Nazioni che compongono la UE dell’istituzione di un reddito minimo garantito, avvenuta tramite la commissione di Occupazione e Affari Sociali e approvata con 36 voti a favore, 7 contrari e 4 astensioni. Il testo verrà votato … Continua a leggere

Pazzesco: Gentiloni sta per imporre la censura sul web. Fermiamolo!

Il Fatto Quotidiano ne ha scritto stamane e con notevole chiarezza a firma di Fulvio Sarzana. E merita di essere ripreso e rilanciato. Anzi, urlato. Da mesi diversi opinionisti, tra cui il sottoscritto, denunciano la tendenza da parte dei governi impongano la censura sul web. Ebbene, zitto, zitto, colui che si presenta come un rassicurante moderato, e che ha l’aspetto di un … Continua a leggere

INGERENZE ALBIONESI

Omicidi e stragi, la guerra segreta degli inglesi contro l’Italia “Colonia Italia”. Giornali, radio e tv: così gli inglesi ci controllano. Le prove nei documenti top secret di Londra. Sono cose che dobbiamo sapere. Quando si pensa alle ingerenze dall’estero nei confronti del nostro paese si pensa sempre agli Stati Uniti d’America. Ma basta aprire una cartina geografica e vedere … Continua a leggere