“L’indipendenza è illegale e continuerà ad essere perseguitata con tutti i mezzi”

Abbiamo parlato con Antom Santos, un militante nei movimenti popolari ed ex prigioniero galiziano indipendentista. Tra novembre e dicembre del 2011, un’operazione di polizia condotta in Galizia si è conclusa con diversi attivisti indipendentisti imprigionati e accusati di appartenenza alla Resistenza Galiziana. Tra i detenuti c’era Antom Santos, con il quale abbiamo parlato dell’esistenza di prigionieri politici in Spagna, del processo … Continua a leggere

Renzi chiede aiuto a zio Biden

Matteo Renzi non sa perdere. Abbandonato a destra e a manca dai suoi compagni di merende, in previsione di una sconfitta elettorale catastrofica, e con la ferita del referendum perduto che ancora gli brucia, il buon Renzi ha pensato bene di rivolgersi alle logge di oltreoceano per farsi dare una mano. E così gli arriva in soccorso Joe Biden, che … Continua a leggere

Palestina 1917-2017: cent’anni di menzogne e soprusi

Pubblicato il 9 dicembre 2017 da Il nodo gordiano di Enrico Galoppini Il 2 novembre di quest’anno si compiono cent’anni esatti dalla “Dichiarazione Balfour”, che, come tutti dovrebbero sapere, consisté nella promessa formale – indirizzata dal Ministro degli Esteri britannico Arthur Balfour ad un importante referente della “comunità ebraica” inglese e del nascente Movimento sionista, “Lord” Lionel Walter Rothschild – … Continua a leggere

Difendiamo il made in Italy ed i lavoratori Italiani della Melegatti

Non sarebbe bello se anche noialtri nel nostro piccolo, dessimo una mano alle maestranze italiane senza stipendio da mesi, dipendenti dell’Azienda dolciaria Melegatti? Come? Semplicemente andando ad acquistare e fare acquistare ad amici e parenti prodotti Melegatti, contribuendo col nostro fare a mantenere aperta una Azienda italiana che a sua volta da lavoro a lavoratori italiani, con il quale mantengono … Continua a leggere

Ratko Mladic, Abdelfatah al Sisi e i Fratelli Musulmani di casa nostra

Siamo tanti pesciolini rossi chiusi in una boccia che vedono il mondo attraverso le distorsioni del vetro concavo. Possiamo anche considerarci imprigionati in un labirinto di specchi deformanti che ci danno un’immagine manipolata di noi stessi, in primis, e di tutto ciò che ci circonda, in secundis. Dopodiché, fidandoci di quel che vediamo di noi stessi, siamo anche convinti che … Continua a leggere

Il collasso della civiltà umana

Una riflessione sulle “invenzioni” culturali e quanto investiamo su di esse, emotivamente e cognitivamente, spesso senza neppure esserne consapevoli.   di Christian Giordano La nostra civiltà scomparirà. Come l’impero egiziano, con le sue monumentali piramidi, i suoi faraoni, il suo commercio, la sua cultura, la sua religione millenaria. Come l’impero babilonese con le sue imponenti Ziqqurat, i suoi re, le sue tradizioni, le sue … Continua a leggere

Medio Oriente: il declino della potenza statunitense

Viktor Mikhin, New Eastern Outlook 20.11.2017Il leader supremo iraniano Ayatollah Ali Khamenei ha dichiarato che la cooperazione tra Mosca e Teheran e il rifiuto dei pagamenti reciproci in dollari statunitensi potrebbero isolare gli Stati Uniti e “respingere le loro sanzioni“. Il Leader Supremo ha aggiunto: “È possibile cooperare con la Russia nel trattare questioni di ampiezza che richiedono impegno, determinazione … Continua a leggere

Ugo Mattei: benvenuti nel mondo “smart”

Interessante intervento di Ugo Mattei, giurista e professore di Diritto Internazionale e Comparato alla California University e docente di Diritto Privato all’Università di Torino. Fra gli argomenti trattati: Nuove tecnologie “smart” – Il concetto di impronta ecologica – Il concetto di “untore” nei vaccini – Il problema della giurisdizione nei service provider – La svolta verso le costituzioni tecnofasciste – … Continua a leggere

Internet sarà libero. Per i capitalisti.

Maurizio Blondet 28 novembre 2017 Da pochi giorni Facebook ha annunciato che avvertirà  gli utenti che leggeranno  conti accusati (dalle agenzie di spionaggio USA) di diffondere “propaganda russa”, creando una lista di siti le cui fonti  sono “critiche”. Twitter e Google  (proprietaria di YouTube) hanno già fatto sapere che sosterranno forme di censura del web. L’amministratore delegato di Google, Eric … Continua a leggere

Nessuno fabbrica fake news meglio dell’informazione ufficiale

Questa ossessione per le “fake news” è il sintomo di una frustrazione profonda che attanaglia le cosiddette élite. Nelle “democrazie liberali”, che sarebbe più corretto definire “dittature del denaro”, è proprio il controllo ferreo del sistema informativo che garantisce la tenuta di un sistema che, fingendo di garantire la “pluralità delle idee”, impone di fatto il pensiero unico. E il … Continua a leggere