Bugie – mendacium

Tutto è falso: I 40 pezzi al Top della falsità nel nostro mondo  (Prima parte) di Makia Freeman  Tutto è falso nella nostra società di oggi – o, almeno, un gran numero di cose lo sono. Il nostro mondo è pieno da una straordinaria quantità di bugie, l’inganno, la disinformazione, la falsità, la frode, le facciate, i miraggi, la propaganda … Continua a leggere

L’orribile eredità di David Rockfeller

La morte a 101 anni di David Rockfeller, il patriarca de facto dell’establishment americano, è stata accompagnata dai media ufficiali con elogi sulla sua presunta filantropia. Io vorrei dare il mio contributo per fare un ritratto più veritiero del personaggio Il Secolo Americano dei Rockefeller Nel 1939, insieme ai suoi quattro fratelli Nelson, John D. III, Laurence e Winthrop, David … Continua a leggere

Antropocene – la nuova era

1974 Scrive Rosalie Bertell: “Nell’ambito degli Accordi di Vladivostock, gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica presero la decisione congiunta di sciogliere la calotta polare artica. Non si tratta di un accordo bilaterale registrato dell’ONU, perciò non divenne mai accessibile a coloro i quali – più tardi – furono messi in allarme dal rapido scioglimento dei ghiacci e delle nevi polari, … Continua a leggere

La “scelta” della Russia

La rivoluzione Agricola della Russia che può cambiare il mondo   La Russia sta dando un’enorme colpo di mano all’industria agricola statunitense che cerca il predominio del commercio mondiale degli alimenti. In un recente discorso, il presidente Vladimir Putin ha annunciato che l’obiettivo nazionale della Russia è quello di diventare autosufficiente in materia di alimento per l’anno 2020. E ciò … Continua a leggere

Pratiche Riprovevoli in agricoltura

82000 MATERIE TOSSICHE NEL CORPO UMANO, CON IN TESTA GLIFOSFATO E ALLUMINIO “Sei nelle loro mani peggio di quanto il contadino servo della gleba del medioevo era nelle mani del suo signore feudale.” “Il recente articolo che vi allego, fornisce in modo chiaro le correlazioni, in molti casi strettissime, tra l’uso di questa sostanza in agricoltura e molte patologie gravi. … Continua a leggere

Cannibalismo corporativo: ciò che è in arrivo

La fusione tra Monsanto e Syngenta, due delle più grandi e combattute aziende di sementi transgeniche e di pesticidi in tutto il mondo, sembrava un brutto incubo. Oggi è probabile, ed è solo una delle fusioni spettacolari che si stanno verificando. Anche se Syngenta ha respinto per la seconda volta Monsanto – perché vuole più soldi – altri due giganti, DuPont (proprietaria … Continua a leggere

Bono Vox e Monsanto inondano l’agricoltura dell’Africa con OGM

Mentre la sua carriera musicale continua la caduta libera nella totale irrilevanza, la pop star “Bono” degli U2 ha annunciato il suo appoggio a un programma sostenuto dagli Usa per saccheggiare l’Africa rubando le sue terre e i suoi sistemi agricoli per poi sostituirli con gli OGM (organismi geneticamente modificati) e con i pesticidi. Al recente vertice del G8 tenutosi … Continua a leggere

L’Iran e una nuova geopolitica dell’energia

F. William Engdahl New Eastern Outlook 12/04/2015 Traduzione di Alessandro Lattanzio – SitoAurora Il tentato accordo tra Iran e Stati Uniti sul programma nucleare iraniano apre la prospettiva della fine di quasi 36 anni di sanzioni economiche statunitensi all’Iran. Viene accolto da minacce di attacchi militari unilaterali da parte di Israele all’Iran per “impedirgli” di sviluppare la bomba nucleare. Un’alleanza che … Continua a leggere

“La concentrazione delle risorse distrugge la natura e mette in pericolo vite umane”

L’attivista indiana Vandana Shiva ha visitato Bilbao e ha criticato il modello economico che concentra la ricchezza in poche mani. Shiva indica la necessità di superare la visione economicista del mondo e muoversi verso un modello “più creativo” e rispettoso della natura.“Il cambiamento climatico, l’estinzione delle specie, l’erosione della biodiversità e la scomparsa di acqua sono alcuni indicatori di questo … Continua a leggere

La conseguenza della sconfitta neo-nazista in Ucraina: la battaglia tra oligarchi

Alberto Cruz CEPRID 5 marzo 2014 – Sociología crítica Il capitalismo oligarchico ha il controllo assoluto dell’Ucraina. Dal crollo dell’URSS in Ucraina, come in altri Paesi ex-socialisti, ci fu una sorta di “selezione naturale” in cui gli oligarchi si divoravano uno dopo l’altro le proprietà dello Stato e le piccole e medie imprese nate con perestrojka e glasnost. Gli oligarchi … Continua a leggere