Ci prendiamo un periodo di riposo, a rileggerci dal 27 agosto p.v.

L’estate 2017 verrà certamente ricordata a lungo dagli italiani per via del caldo soffocante e la siccità in atto su più regioni, per fortuna l’estate oltre che sinonimo di caldo è sinonimo anche di vacanze, quindi, arrivati ad agosto e stremati anche noi come tutti voi, che aprite le nostre pagine tenendoci cosi reciprocamente compagnia con i vostri graditi commenti, … Continua a leggere

Buon giorno caldo mondo

Come dice scusi? – caldo si, ma non vale per tutto il mondo! – cioè? – la Danimarca non ha avuto nel 2017 neanche l’inizio dell’estate e come lei, buona parte dell’America del Nord – ma come è possibile, se non fanno altro che mostrarci lastre di ghiaccio che si separano della grandezza di chilometri, in Italia poi, sono stati … Continua a leggere

Sporchi trucchi sulla Brexit

Rodney Atkinson, Freenations 22 luglio 2017Come ho sottolineato per quasi 30 anni nei libri e su questo sito, la Gran Bretagna vedrà la vera natura dell’UE e dei “partner europei” quando decide di andarsene. Solo allora ne scoprirà inimicizia, manipolazione, antidemocraticità, protezionismo e anglofobia. Con i negoziati vediamo tutto ciò, ma naturalmente non da tutti gli europei. Ironia della sorte … Continua a leggere

I sacrifici umani: dall’alba dell’uomo, un rito che non si abbandona

Tutto sui sacrifici rituali: cenni storici, evoluzione e aspetti antropologico-religiosi poco adatti ai deboli di stomaco e ai minori… Bambini sacrificati durante riti di stregoneria per ottenere benefici dagli spiriti, uomini trucidati per placare l’ira degli dèi: agli occhi di un uomo occidentale tali usanze possono sembrare retaggio di secoli passati e di barbarie inaccettabili ma, come spesso accade, la … Continua a leggere

Quando a Praga successe un ’48

luglio 24, 2017 Luca Baldelli La storiografia “blasonata” ci ha sempre raccontato che a Praga, nel ’48, i comunisti, barbari e spietati, attuarono un colpo di Stato, schiacciando sotto il loro tallone un popolo pacifico e mite, restio ad ogni “totalitarismo” (parola magica vuota, come se il capitalismo fosse “parzialismo” e non visione totalizzante dei rapporti umani e sociali!) Andò … Continua a leggere

Quando loro sono di più

E’ accaduto a Napoli, davanti ad una videocamera e il filmato è finito su YouReporter e quindi l’incidente è finito sui telegiornali altrimenti non se ne sarebbe saputo nulla come nulla si sa di altre situazioni simili. da Repubblica …Nella prima scena del video si vede un uomo a terra (secondo alcuni testimoni una persona con problemi psichici o sotto … Continua a leggere

ARMIR e campi di prigionia sovietici: le bugie della propaganda smontate da fonti insospettabili

luglio 23, 2017 Lascia un commento Luca BaldelliL’ARMIR, l’Esercito fascista di occupazione dell’URSS al seguito delle armate naziste, continua a tenere banco nelle ricostruzioni storiche di parte e nelle polemiche che, con cadenza regolare, riaffiorano ogni qualvolta occorre distogliere l’attenzione dalla rinascita della potenza russa e dalla riscoperta dei valori e delle conquiste del socialismo reale, che è poi l’unico … Continua a leggere

CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA RIAPRE LA QUESTIONE VACCINI

Una Sentenza clamorosa riapre la questione Vaccini e il risarcimento del danno relativo Una recente sentenza della Corte di Giustizia europea, passata sotto silenzio in Italia proprio mentre si convertiva il decreto vaccini, rischia di aprire la strada a decine, se non centinaia, di cause per rimborso danni contro il Ministero della Sanità, il Servizio Sanitario e le aziende farmaceutiche. Il … Continua a leggere

Libia: nuovo sgambetto all’Italia

Emmanuel Macron, dopo aver ereditato una geopolitica africana e mediorientale rapsodica, banale e propagandistica, come quella del suo inetto predecessore, sta pensando a un progetto unitario per l’Africa, che si sta già sperimentando in Libia. Parigi, nella nostra vecchia colonia, oggi ha idee in continuità ma anche in rottura con quelle che portarono all’operazione anti-gheddafiana di Nicholas Sarkozy. Nessuno ha … Continua a leggere

Venezuela: I peggiori titoli dei Falsi Media del 30 luglio 2017

Ecco una selezione dei peggiori titoli della stampa internazionale di oggi sul Venezuela. The Economist, Londra: “Il Venezuela nel caos – Quello che il mondo dovrebbe fare”   La Razón, Messico: “Afferma che è l’inizio ufficiale di una dittatura di Maduro, simile a quella di Cuba” (CNTE è il più grande sindacato insegnanti messicani)   El Nuevo Herald, Miami: “Le sanzioni … Continua a leggere