Lettera dal Venezuela alle italiane e agli italiani

Pubblichiamo una importante lettera sottoscritta da diversi connazionali in Venezuela e inviata agli italiani, sulla strumentalizzazione della “presenza italiana” in questo paese – fatta in più occasioni anche da dirigenti politici e di Governo – e sulla (dis)informazione a senso unico che è rilanciata dai maggiori media italiani sul paese sudamericano. (Segue testo integrale) “Care italiane, cari italiani, cari connazionali, … Continua a leggere

Guerra psicologica in Venezuela

Il Venezuela è in guerra. Lo è da molto tempo, ma in questi ultimi mesi tutto indica che questa guerra è entrata in una nuova fase. Coloro che la provocano sembra che abbiano scommesso che questo sia il momento finale di questo scontro. Cioè: una guerra che deve avere uno sbocco; e come in ogni guerra, uno dei due lati … Continua a leggere

Pamio sulla presunta “epidemia di morbillo”

23 giugno 2017 Scritto da Alberto Medici Copio e incollo questa nota di Marcello Pamio sul comportamento tendenzioso del nostro ministero della sanità. Tendenzioso perchè, amplificando e falsificando dati, prepara il terreno per decreti legge che non hanno alcuna ragione d’essere. –oOo– L’EPIDEMIA DI MORBILLO ESISTE, MA SOLO NEL CERVELLO DELLA LORENZIN Marcello Pamio – 22 giugno 2017 L’epidemia di … Continua a leggere

ANGELI E VACCINI

@Namastè interessati & attenti Lettori, ormai è diventata una costante il ricevere per caso(!?) dei post su temi molto attuali e delicatissimi che interessano ognuno di Noi e i ns. cari & famigliari, pertanto ritengo utile direi necessario prenderne visione poi a seconda della propria esperienza e conoscenza ci si crederà o meno e si agirà di conseguenza quindi buona … Continua a leggere

DIVERGENZA ITALIA

pubblicato in data 22 Giu 2017 Provo a rispondere a tutte le richieste pervenute in questa ultima settimana soprattutto in merito al recente video pubblicato sul sito di BeppeGrillo.it e relativo al mio commento al programma di politica economica del M5S. Nello specifico mi sono occupato di effettuare un commento sulla proposta di istituzione della Banca Pubblica degli Investimenti, concepita … Continua a leggere

Welcome to Macronia: come fare una maggioranza con il 20% degli elettori, un terzo della popolazione di un paese

La Francia ha 67 milioni di abitanti. 47 milioni sono registrati nelle liste elettorali. 57,4% di loro si sono astenuti o hanno votato scheda bianca nel secondo turno delle elezioni legislative del 18 giugno. Il parlamento eletto rappresenta 20 milioni di cittadini, vale a dire meno di un terzo della popolazione totale. Ma quei cittadini che esso dovrebbe rappresentare lo sono in un … Continua a leggere

Integrare l’islam resta soltanto una pia illusione

Giovanni Sartori, fiorentino, 91 anni (quasi 92), considerato fra i massimi esperti di scienza politica a livello internazionale, da anni è attento osservatore dei temi-chiave di oggi: immigrazione, Islam, Europa. Professore su queste parole si gioca il nostro futuro. «Su queste parole si dicono molte sciocchezze». Su queste parole, in Francia, intellettuali di sinistra ora cominciano a parlare come la … Continua a leggere

UNO STRANO PAESE L’ITALIA

L’Italia è davvero uno strano Paese: ogni anno spedisce a Londra migliaia giovani laureati per fare i lavapiatti e mantiene i clandestini a vivere in albergo. E’ un Paese che lascia i propri concittadini colpiti dalla tragedia del terremoto a dormire nei container, ma ospita i profughi in centri di accoglienza come quello di Villa Camerata, che ho visitato lo … Continua a leggere

Zaia: follia 12 vaccini, il Veneto fa ricorso alla Consulta

Finalmente la politica batte un colpo contro il decreto-mostro dei 12 vaccini obbligatori. Un solo colpo, a dire il vero: silenti tutti gli altri partiti, a parlare è soltanto la Lega Nord. E lo fa attraverso il profilo istituzionale di uno dei suoi esponenti più rispettati, il governatore del Veneto, Luca Zaia: la Regione si mette di traverso e annuncia … Continua a leggere

L’Italia sei tu e se scompare, è perché potevi darti da fare di più e non lo hai fatto

E pensare quanto si ritenevano fighi tutti quanti, quando vennero in Terra Santa con cavalli e armature o quando hanno vinto in mare la battaglia di Lepanto. Se solo avessimo saputo prima quanto sarebbero divenuti codardi i Popoli Europei e accondiscendenti nel farci adoperare le loro femmine, saremmo venuti già a quei tempi, senza scomodare oggi scafisti e agevolare SoroSoci… … Continua a leggere