Welcome to Macronia: come fare una maggioranza con il 20% degli elettori, un terzo della popolazione di un paese

La Francia ha 67 milioni di abitanti. 47 milioni sono registrati nelle liste elettorali. 57,4% di loro si sono astenuti o hanno votato scheda bianca nel secondo turno delle elezioni legislative del 18 giugno. Il parlamento eletto rappresenta 20 milioni di cittadini, vale a dire meno di un terzo della popolazione totale. Ma quei cittadini che esso dovrebbe rappresentare lo sono in un … Continua a leggere

Vaccini: I documenti segreti dell’AIFA sulle reazioni avverse

Si tratta di «rapporti clamorosi tenuti finora riservati dal Ministero della salute e dall’Agenzia del farmaco». Lo rivela il Codacons, il coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori. Il Codacons, il coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori, ha reso pubblici alcuni documenti che metterebbero … Continua a leggere

Nessuno tocchi…il denaro

Torturare si può, come lo era nel medioevo è tornato ad essere legale anche nel terzo millennio. La vita non ha valore però il Gas si, è un bene prezioso. Cos’hanno in comune queste 3 considerazioni? La tortura, la vita e il GAS. In Kazakistan, sono una cinquantina le aziende italiane che fanno affari per importare GAS e altri prodotti … Continua a leggere

Invito a uno sciopero della fame mondiale il 25 maggio a sostegno dei prigionieri palestinesi

(Aggiornato sulle date italiane del 25/26/27 maggio) Data la difficile situazione dei prigionieri palestinesi e il rifiuto di Israele di prendere in considerazione le loro richieste, un appello è stato lanciato affinché tutti gli uomini e le donne di coscienza in tutto il mondo si mobilitino nelle pubbliche piazze giovedì 25 maggio, osservando uno sciopero della fame per mostrare la … Continua a leggere

“Sfruttazero Contest” di Cucina Sovversiva

Cucina Sovversiva lancia il suo primo social contest – sulla pagina facebook https://www.facebook.com/cucinasovversiva a sostegno della nuova campagna preordini della salsa Sfruttazero. Un modo per opporsi al G7 finanziario che nei prossimi giorni si terrà a Bari e che vedrà pochi Ministri dell’Economia decidere le sorti del pianeta. Col tag #decidiamonoi il Contest vuole diffondere e promuovere quelle  buone pratiche di mutualismo e … Continua a leggere

Venezuela Vs Mass Media: Apologia dei disordini

Ci raccontano la verità sulla violenza delle manifestazioni in Venezuela? Le agenzie di informazione internazionali in questi ultimi giorni sono state intrise dai disordini sociali venezuelani, le manifestazioni dell’opposizione e la violenza nelle strade. Il tono dominante nei media è stato quello di un governo di Nicolás Maduro che reprime gli oppositori che chiedevano democratizzazione e dimissioni. Venezuela Tuttavia, nei social network … Continua a leggere

Venezuela 2017: un giorno, e molte minacce, alla volta

Nei quattro anni dalla morte di Hugo Chavez nel marzo 2013, la rivoluzione bolivariana in Venezuela è invecchiata prematuramente. L’entusiasmo del popolo venezuelano ha lasciato il posto ad un clima tetro. Nella divergenza di opinioni su chi o cosa sia da biasimare, il fervore rivoluzionario o l’odio viscerale del “regime” lasciano il posto all’apatia e alla stanchezza rassegnata. Il paese … Continua a leggere

I Muri della vergogna – Eduardo Galeano

“Il muro di Berlino è stata la notizia tutti i giorni dalla mattina alla sera abbiamo letto, guardato, ascoltato:  Il Muro della Vergogna, il Muro dell’infamia, la cortina di ferro Infine, questo muro, che meritava di cadere, è caduto. Ma altri muri sono sorti, continuano a germogliare nel mondo, e anche se sono molto più grandi di quello di Berlino … Continua a leggere

Eduardo Galeano: “Vivere senza paura”

La paura ci minaccia se tu ami, prenderai l’AIDS se fumi, ti verrà il cancro se respiri, respirerai inquinamento se bevi, farai degli incidenti se mangi, avrai il colesterolo se parli, sarai disoccupato se cammini, subirai violenze se pensi, avrai angoscia se dubiti, avrai follia se senti, avrai solitudine Per avere il respiro, devi espirare per alzarsi, bisogna saper cadere … Continua a leggere

L’Europa del 2017 come l’Europa del 1908

All’inizio del secolo scorso, le grandi potenze imperiali europee e il Giappone s’impegnarono in una febbrile corsa agli armamenti, che i loro popoli applaudirono con gioia, perché vedevano in quegli armamenti un riflesso della loro grandezza e gloria. La distribuzione del potere nel mondo è stato il motore delle contraddizioni, insieme con le controversie economiche e commerciali. Tuttavia, dove era più … Continua a leggere